Per tutti coloro che visitano questo blog

__________________________________________________________________
Vi invito a guardare il documentario in fondo alla pagina è un'opera d'arte.

"Cosa c'è sotto le nuvole"
Il video descrive il degrado in atto nelle Alpi Apuane .

Regia,Testi,Musica di:
Alberto Grossi
Vincitore del premio speciale al Mountain Film Festival di Trento.

*******************************************************************************************

lunedì 17 dicembre 2012

SCHEDA / SKEDA – Metropolitana Presentazione del numero 5 / anno III

ProteoFareSaper Prato 

SCHEDA / SKEDA – Metropolitana Presentazione del numero 5 / anno III 

sulla Celebrazione due centenario della pubblicazione della prima raccolta delle 
“Fiabe dei Fratelli Grimm”. 

GIOVEDI 20 DICEMBRE 2012 ORE 21:00 
Nella Sala – AUDITORIUM della BIBLIOTECA LAZZERIANA – Prato 

Programma: 
21:00 Saluto di Cristina Del Cipolla 
21:10 Intervista di Silvia Mordini all’artista Rudy Pulcinelli la cui grafica è allegata a Skeda 
21:40 Performance calligrafica cinese del maestro Anthony Tang 
21:55 Poesia di Claudio Balducci sul tema delle fiabe 
22:00 Tavola Rotonda moderata da Chiara Recchia 
Parteciperanno: 
Dottor Mario Santini 
Alessandra Bigini, curatrice mostra Grimm 
Carla Lomi, esperta di fiabe 
Niccolò Lucarelli, redattore di Skeda 
Alessio Zipoli, redattore di Skeda 
22:45 Dibattito con il pubblico 
23:30 Giro conclusivo 

INGRESSO LIBERO 

domenica 9 dicembre 2012

Artisti a Km 0 – LEONARDO BOSSIO


Artisti a Km 0 – LEONARDO BOSSIO
Incontri con artisti contemporanei

XVII INCONTRO di ARTISTI a Km 0

Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci

AUDITORIUM - Viale della Repubblica, 277 – 59100 Prato

Il diciasettesimo artista è LEONARDO BOSSIO

"you need it too!"

Giovedì 13 dicembre 2012 ore 21:00

ARTISTI KM 0 è a cura di AParte (Associazione Pecci Arte)
in collaborazione del Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci - Prato

info@aparte.prato.it
www.aparte.prato.it

giovedì 15 novembre 2012

BIENNALE DEL LIBRO D’ARTISTA (seconda edizione)



BIENNALE DEL LIBRO D’ARTISTA (seconda edizione)
Napoli, Castel dell’Ovo dal 1 al 16 dicembre 2012
Omaggio a Ruggero Maggi e a Enzo Correnti
-
Oltre alla mostra in programma a Castel dell’Ovo, ci saranno
altre iniziative collaterali, che si svolgeranno negli spazi napoletani
di Lineadarte Officina Creativa in via Raimondo De Sangro di Sansevero
12, dall’esposizione di libri d’artista del maestro Ruggero Maggi,
artista poeta, presente a Venezia Padiglione Tibet, progetto presentato
successivamente alla Biennale di Venezia all’interno di Padiglione
Italia (Palazzo delle Esposizioni Sala Nervi – Torino) ed al Museo
Diotti di Casalmaggiore (CR) a quella dedicata all’artista e performer
Enzo Correnti
, personalità artistica fuori dagli schemi, che
accompagnerà la serata inaugurale con una sua esibizione, gli happening
si svolgeranno in due spazi e in due tempi differenti. La
durata della manifestazione avrà una durata di 15 giorni dal 1 al 16
dicembre, in queste due settimane si avrà l’opportunità di conoscere gli
autori e la pratica artistica del libro d’arte dai workshop ad esso
dedicati agli incontri con gli autori.
-
Biennale del libro d’artista dal 1 dicembre al 16 dicembre 2012
sede: Castel dell’Ovo – sale delle prigioni Via Eldorado, 1 80132 Napoli
vernissage: Sabato 1 dicembre 2012 alle ore 17,00
biglietti: free admittance
catalogo: in galleria
curatori: Giovanna Donnarumma, Gennaro Ippolito
info: +39 0815494271 3342839785 3275849181 
libroinlineadarte@gmail.com lineadarte@gmail.com
-
autori:
Addolorata Grittani, Alessandra Maria Maurilli, Alessandro Danzè,
Alfonso Caccavale, Andreina Argiolas, Angelo Moscarino, Angelo Pantaleo,
Annamaria Scocozza, Antonia Campanella, Antonio Conte, Antonio
D’Antonio, Antonio Sassu, Baldo Diodato, Benna, Bruno Regni, Carmela
Corsitto, Carmen Lietz, Ciro Balzano, Claudio Bianchi, Consuelo
Vinchira, Daniela Tomerini, Daniela Tzvetkova, Danila Salvadore, Denise
Mingardi, Diana Gimenez-Figueroa, Diana Isa Vallini, Eleonora Cumer,
Elettra Cipriani, Elisa Rescaldani, Elisabetta Diamanti, Enrico
Spezzati, Enzo Barchi, Enzo Correnti – _guroga, Floriana Mucci,
Francesca Pannone, Francesco Gallo, Francesco Iannì (Vitamin F), Fulvio
Rosapane, Gennaro Ippolito, Giampiero Reverberi, Gianfranco De Micheli,
Gianna Bentivenga, Gianremo Montagnani, Gino Sansone, Giovanna
Donnarumma, Giovanni Bartolozzi, Giovanni Buosi, Giovanni Ruggiero,
Giovanni Vincenzo, Gralha Azul, Ilia Tufano, Irma Liguori, Jack Sal,
Jeanete Ecker Köhler, Lamberto Caravita, Laura Cristinzio, Livia Paola
Di Chiara, Luigi Ambrosio, Luigi Massa, Luisa Bergamini, Mara Caruso,
Marcello Diotallevi, Marco Sibillio, Maria Grazia Martino, Maria Luisa
Grimani, Maria Manfredi, Maria Pia Daidone, Maria Pina Bentivenga,
Marialuisa Angeletti, Mariangiola Mimma Maspoli, Max Tomasinelli,                                                   Mercogliano -Schiattarella, Michele Marinaccio, Monica Refolo , Nicola
Liberatore, Nicoletta Testi, Osvado Cibils, Paolo Chirco, Paolo Uttieri,
Patrizia Gaboardi, Pupillo, Rita Tomasulo, Rita Esposito e Daniele
Galdiero, Robert schwarz, Roberta Lazzarato, Rosaria Scotto, Rosella
Quintini, Rossella Ricci, Ruggero Maggi, Sabine Rubatscher, Silvia
Capiluppi, Silvia Iuliucci, Silvia Lepore, Silvia M.C. Sala, Speranza
Neri, Teo De Palma, Teresa Coratella, Valentina Majer, Valerio Iermano,
Vanda Di Napoli, Veronica Longo, Vincenzo Montella, Yvonne Ekman. Gruppo
GALA testi poetici “MORDO idea poetica” (di Mary Aguglia, Marzia
Famiglini, Anna Maria Cipolloni, Diana Brodoloni), artisti visivi
Rosella Quintini, Alberto Vitacchio , Anna Boschi, Benedetta Iandolo,
Fulgor Silvi, Giancarlo Pucci, Giovanna Donnarumma, Gennaro Ippolito,
Italo Medda , Silvio Craia, Lamberto Caravita , Anna Massinissa, Mirta
  Caccaro, Carla Bertola, Nedda Bonini, Piero Viti, Rossella Ricci , Luisa
Bergamini, Mirta Caccaro , Lì-Bellula , Riccardo Melotti , Luciano Lombardi. 

-
Orario di apertura castel dell’Ovo: lun-ven 8:00-19:00; festivi 8:00-14:00
orario sede linedarte: da lunedì a sabato orario: 10.00 – 13.00 dalle 16.00
-19,00 (possono variare, verificare sempre via telefono)

Eventi collaterali sede: OFFICINA CREATIVA LINEADARTE 
Via Raimondo De Sangro Di Sansevero 12 (80134)
info: +39 0815494271 3342839785 3275849181 
libroinlineadarte@gmail.com - lineadarte@gmail.com
-
1 -16 dicembre 2012 2^Biennale del libro d’artista
Castel dell’Ovo Napoli (incontro con gli artisti presenti) 1-2 dicembre
2012 Workshop FARE IL LIBRO D’ARTISTA a cura di Valeria Bertesina 1-8
dicembre 2012 Enzo Correnti e i Libri dell’UOMO CARTA 1-8 dicembre 2012
Ruggero Maggi ARTISTA POETA 15 dicembre 2012 Napoli e il Libro d’artista
( incontro con gli autori) orario: da lunedì a sabato orario: dalle
16.00 -19,00 (possono variare, verificare sempre via telefono) genere:
libri d’artista, arte moderna e contemporanea, arte contemporanea,
collettiva, arte moderna

lunedì 5 novembre 2012

Artisti a Km 0 - MAURO GAZZARA


Artisti a Km 0 – MAURO GAZZARA
Incontri con artisti contemporanei

XVI INCONTRO di ARTISTI a Km 0

Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci

AUDITORIUM - Viale della Repubblica, 277 – 59100 Prato

Il sedicesimo artista è MAURO GAZZARA

"SEMPLICEMENTE ARTISTA"

Giovedì 08 NOVEMBRE 2012 ore 21:00

ARTISTI KM 0 è a cura di AParte (Associazione Pecci Arte)
in collaborazione del Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci - Prato

info@aparte.prato.it
www.aparte.prato.it

Inserito da Enzo Correnti

venerdì 26 ottobre 2012

Suoni e Visioni JOHN CAGE Mail Art… Supposing Mostra internazionale di Arte Postale a cura di Angela Caporaso


Suoni e Visioni
JOHN CAGE Mail Art… Supposing
Mostra internazionale di Arte Postale
a cura di Angela Caporaso

dal 4/11/2012 al 22/12/2012

Palazzo Mazziotti

Caiazzo - Ce - Italia

Inaugurazione: domenica 4 novembre - ore 11.00

in concomitanza col concerto di Mauro Castellano

per il primo centenario della nascita

La mostra è inserita nella manifestazione Suoni & Luoghi d’Arte 2012

"John Cage Mail Art … Supposing"

per il primo centenario della nascita di John Cage – 1912/1992

…ogni processo subisce interferenze parziali o totali ad opere del caso… C.G.Jung

John Milton Cage (Los Angeles, 5 settembre 1912 – New York, 12 agosto 1992), musicista americano, tra i pochi che siano riusciti ad influenzare profondamente la musica europea; i suoi interventi in Europa, tra il ’54, ’57 e ’58, suscitano infatti l’immediato interesse delle avanguardie musicali che avvertono prontamente quanto di nuovo,inquietante e stimolante vi sia nella musica del compositore americano. Egli studia prima con Adolph Weiss, allievo di Schönberg e poi con lo stesso Schönberg e fin dall’inizio le sue composizioni hanno un carattere nettamente sperimentale. Negli anni trenta inizia un legame sia sentimentale che artistico con Merce Cunningham, coreografo precursore della danza post-moderna, che proseguirà per tutta la vita. Non intendendo qui circoscrivere la complessa vicenda artistica e musicale di Cage, questa iniziativa vuole invece porre l’accento sul concetto di casualità – alea – che dagli anni cinquanta in poi irrompe nella sua evoluzione artistica. Influenzato dal Buddismo Zen e dal filoso Daisetz Teitaro, Cage va a sostenere il principio della non intenzionalità nella composizione artistica e cerca di svincolare i suoni da ogni espressività introducendo sia nella composizione che nell’esecuzione il concetto di indeterminazione. Cerca quindi di mettere insieme i suoni in modo del tutto aleatorio e, per farlo si serve di vari procedimenti. Ad esempio, nei 4 libri di Music of Changes (1951) tutto ciò che è scritto è frutto del lancio delle 3 monete de I Ching o libro dei mutamenti. E noi sappiamo che ne I Ching ci si preoccupa esclusivamente dell’aspetto accidentale degli eventi. Il nesso causa-effetto, tanto caro agli occidentali, passa inosservato. Ne I Ching abbiamo il sincronismo che è l’opposto della causalità; e cioè, mentre per il pensiero occidentale l’importanza è posta sulla sequenza degli eventi, ci troviamo dinanzi ad un pensiero che pone l’accento prima di tutto sulla coincidenza degli eventi in un dato tempo e in un determinato spazio. Gli eventi accadono proprio allora perché sono interdipendenti tra loro così come sono interdipendenti da chi li osserva. L’indeterminazione cageana non è mai assoluta e la sua poetica va ad inserirsi in quel filone culturale che incrina i principi del pensiero occidentale e ne denuncia il fallimento. Diventa allora impossibile non pensare a Tristan Tzara e al movimento dada per l’assoluta preferenza accordata al gioco e alla combinazione casuale di parole e di oggetti, o, tanto per fare un nome, non ricordarci del dripping, ovvero del colore lasciato gocciolare sulla tela, di Jackson Pollock. Le casuali traversie del viaggio postale, i fortuiti incontri di percorsi sconosciuti determinano infine la peculiarità dell’opera entrata a far parte del progetto.
Angela Caporaso

Artisti Partecipanti :

John M. Bennet, Nicola Frangione, Emilio Morandi, Cesar Reglero, Tiziana Baracchi,
Vittore Baroni, Matteo Manduzio, Jarmo Sermilä, Mirta Caccaro, Ego_tek,
Ruggero Maggi, Roberto Scala, Horst Baur, Raffaella Formenti, Silvano Pertone,
Renato Sclaunich, Alfonso Caccavale, Lamberto Caravita, Monica Lasconi, Alejandro Thornton,
Mara Caruso, Bee Domingos, Tania Luzzatto, Vera Regina Presotto, Leci Bohn,
Maria Darmeli Araujo, EnyHerbst, Jane Beatriz, Sperandio Balconi, Marittre Bergamin,
M. Julieta R.Damasceno Ferreira , Maria Do Carmo, Toniolo Kuhn, Maria Grazia Martina,
Giovanni Bonanno, Circulaire132, Piet Franzen, Dorian Ribas Marinho, Walter Pennacchi,
Diane Bertrand, Ion Isaila, Bruno Capatti, Luca Miti, Giancarlo Pucci, Antonio Amato
Pierpaolo Limongelli, Clemente Padin, Antonio Tateo, Rosanna Veronesi, Mariano Filippetta,
Bruno Neiva, Antoni Mirò, Francisco Sanchez Gil, Eraldo Di Vita, Bruno Gheerbrant,
Alfredo Rosenbaum, Domenico Severino, Carlos Anton, Pedro Bericat, Monica Andrea Gonzalez,
Rosa Gravino, d.e.a., Sergio Eduardo García Rangel, Patrizia Battaglia,
Enzo Correnti, Ars e Design, Maurizio Follin, Bruno Cassaglia,
Ryosuke Cohen, Julio Lamilla, Daniele Davalli, Carlo Iacomucci ,
_Guroga, Felipe Lamadrid, Silvia Soares, Serse Luigetti, Susana Ribuffo,
Emilio De Tullio, Ammoni Rax, Costarocosa gruppo, Susana Picasso, Luciana Bratina,
Renata and Giovanni Strada, Saiful Amir, Angela Caporaso, Lancillotto Bellini,
Shahrul, Sahee, Cecilia Alejandra Lezcano, Robert Tucker..

Palazzo Mazziotti

Via Umberto I , 16

Tel 0823 615061

Caiazzo (Caserta), Italia

http://www.suonieluoghidarte.com/
http://www.johncagemailart.altervista.org/
-
Inserito da Enzo Correnti
-

lunedì 15 ottobre 2012

Artisti a Km 0 - ENZO CORRENTI



Artisti a Km 0 – ENZO CORRENTI
Incontri con artisti contemporanei

XV INCONTRO di ARTISTI a Km 0

Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci AUDITORIUM - Viale della Repubblica, 277 – 59100 Prato

Il quindicesimo artista è ENZO CORRENTI

L'uoMo CaRTa NeLL'oPeRa CHe NoN C'è

Giovedì 18 OTTOBRE 2012 ore 21:00

ARTISTI KM 0 è a cura di AParte (Associazione Pecci Arte)
in collaborazione del Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci - Prato

info@aparte.prato.it
www.aparte.prato.it

Inserito da Enzo Correnti

giovedì 4 ottobre 2012

MOArt One _ USO e ABUSO international art exibition



MOArt One _ USO e ABUSO  international art exibition

La MOArt, sala contemporanea di arti visive del MOA Museum, in occasione della giornata del contemporaneo è lieta di presentare al grande pubblico Uso e abuso. L’ascesa di un grande impero: nuovi stili di vita ed inediti desideri, sabato 6 ottobre 2012 dalle ore 20.00 presso il Complesso Monumentale S. Antonio. Prima mostra collettiva tematica che inaugura la stagione espositiva nell’antico open space in questione. Una felice rassegna come cartolina di cultura contemporanea, in formato “storia x arte x inc
ontri tematici”. Alla chiamata della Memoria, luminescenze e risonanze storiche sullo sbarco alleato, tematica di fondo affissa sulle mura bianche del chiostro-museo del MOA (Museum of Operation Avalanche), l’arte risponde con la corposa collettiva fortemente voluta da Titti Gaeta, gallerista e respons. MOArt – Arti Visive, dove si affronteranno a colpi di arte, le infinite possibilità rappresentative della cultura popolare.

La polimorfica rassegna si profila chiara all’ombra del caso consumistico che ha inginocchiato il mondo verso la metà del Novecento, riconvalidando attraverso l’arte pregi e difetti, “usi e abusi” di oggetti, luoghi e cose, reiterati e così ossessivamente reinterpretati.

In mostra, luci dei riflettori sulla schiavitù della massa al comando di pubblicità e mass-media, al servizio, quest’ultime, del mercato americano e ben presto catapultate nel favoloso regno della Pop-Art. l’Arte popolare, sulla strada della cultura del consumatore e del potere delle immagini sull’individuo, i suoi miti e la sua risonanza attuale, come pure il suo valore comunicativo e documentaristico, saranno i sottili fili rossi che legheranno ben strette le numerose opere esposte nella sala. Un progetto museografico che accorperà le interpretazioni Pop di ben ventotto artisti reclutati dallo scenario contemporaneo nazionale e non nel doppio volume purista della sala. Tante le opere, unico il formato, 31 x 31 cm, con il quale si cingerà il perimetro della sala in un progetto espositivo di grande impatto, affiancato da numerose altre possibilità rappresentative quali installazioni, una scultorea e l’altra concettuale, opere in digital art e una performance. Nel progetto culturale di uguale pregnanza sarà il ciclo di seminari e screening che tratteranno per quattro settimane la tematica di fondo con un poliedrico dibattito frontale tra pubblico ed esperti del settore.

Ufficio stampa MOArt – Officina 31
Gianmatteo Funicelli

Gli artisti:
Sante Abbinente - Eboli
Marlen Afef Altodè - Salerno
Angelo Barile - Torino
Alessandro Bombardini - Padova
Norbert Breitenstein - Germania
Antonio Conte - Napoli
Enzo Correnti - Prato
Giovanna Donnarumma - Napoli
Katarina Drienowska - Bratislava - Slovacchia
Flavio Falena - Napoli
Francesco Saverio Ferrara - Cava de' Tirreni
Chiara Formisano - Livorno
Titti Gaeta - Eboli
Guroga - El Hatillo Stato Miranda- Venezuela
Sofia Maglione - Sant'Agata de' Goti
Vincenzo Maione - Napoli
Giovanni Montella – Battipaglia
Roberta Montemurro - Battipaglia
Maya Lopez Muro - Buenos Aires - Argentina
Murat Önol - Istanbul - Turchia
Gianmaria Pastore - Eboli
Michela Ezekiela Riba - Cuneo
Ina Ripari - Prato
Mauro Sgarbi - Petaling-Jaya - Malaysia
Lello Sozio - Eboli
Trapanig - Salerno
Enrico Visconti - Eboli
Rudy Zoppi - Battipaglia

Titolo della mostra:
(MOArt One)
Uso e abuso. L’ascesa di un grande impero: nuovi stili di vita ed inediti desideri.
A cura di Titti Gaeta

Data inaugurazione:
sabato 6 Ottobre 2012, ore 20.00 (ingresso libero)

Luogo:
MOA museum (Museum of Operation Avalanche) / MOArt (sala-contemporanea – arti visive)

Indirizzo:
Eboli – Complesso Monumentale S. Antonio, via S. Antonio – 84025

Info:
www.officina31.tumblr.com / officina31@excite.it

giorni e orari:
Lun 9.00-18.00
Mer 9.00-18.00
Gio 18.00- 22.00
Ven 18.00- 22.00
Dom 9.00-18.00

chiusura mostra: 6 novembre 2012

“Uso e Abuso” è la prima fase di un progetto di Officina 31 no profit, scritto e voluto da Annalisa Mandarino, Vito Mangieri, Alessia Riccelli e Titti Gaeta.

Il MOArt è un progetto artistico che trova spazio , completa e arricchisce il MOA museum.

Il MOA Museum operation avalanche, è un progetto integrato di recupero della Memoria e di valorizzazione della Creatività creato da una rete pubblico-provata di investimenti, sostenuta dal Comune di Eboli in partenariato con associazioni ed enti internazionali
-
Inserito da Enzo Correnti
-

Artisti a Km 0 RESMI AL KAFAJI


Artisti a Km 0 - RESMI AL KAFAJI

Incontri con artisti contemporanei
-
XIV INCONTRO di ARTISTI a Km 0
-
Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci
-
AUDITORIUM - Viale della Repubblica, 277 – 59100 Prato
-
Il quartodicesimo artista è RESMI AL KAFAJI
-
Giovedì 04 OTTOBRE 2012 ore 21:00
-
ARTISTI KM 0 è a cura di AParte (Associazione Pecci Arte)
-
in collaborazione del Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci - Prato
-
info@aparte.prato.it
www.aparte.prato.it
-
Inserito da Enzo Correnti

giovedì 27 settembre 2012

Mostra di ARTE POSTALE eSSeRCi SeNZa eSSeRCi (quinta edizione) Sabato 29 e domenica 30 settembre 2012 a cura di eNZo CoRReNTi e _guroga


Mostra di ARTE POSTALE
eSSeRCi SeNZa eSSeRCi (quinta edizione)
Sabato 29 e domenica 30 settembre 2012
a cura di eNZo CoRReNTi e _guroga

393 Mail Art, 156 artisti partecipanti, 27 paesi, 5 continenti.


La mostra fa parte della manifestazione:
CauSa SGuaRDo
VIII iNCoNTRo aRTiSTi CoNTeMPoRaNei
CaRRoZZeRia RiZieRi PoNTeDeRa (PiSa) - iTaLia

lunedì 24 settembre 2012

CauSa SGuaRDo VIII iNCoNTRo aRTiSTi CoNTeMPoRaNei



Gentili, siamo lieti di invitarvi all’inaugurazione di:
.
VIII INCONTRO ARTISTI CONTEMPORANEI CON
PITTURA, SCULTURA, MUSICA, POESIA, DANZA, TEATRO,
PERFORMANCE, ARTE POSTALE, GRAFFITI, VIDEO-ART
.
CauSa SGuaRDo
VIII iNCoNTRo aRTiSTi CoNTeMPoRaNei
.
Presentazione di Silvia Mordini (Critica e storica dell’arte)
.
Saluto di Claudio Calducci (Capo redattore Rivista Skeda)
.
CARROZZERIA RIZIERI
Via Pisana, 19 -PONTEDERA (Pisa) - ITALIA
.
Sabato 29 e Domenica 30 SETTEMBRE 2012
.
INAUGURAZIONE SABATO 29 SETTEMBRE 2012 ORE 16:00
.
Orari:
sabato 29 settembre 16.00 - 22.00
domenica 30 settembre 10.00 - 18.00
.
Comitato artistico:
Daniela Bertini
Barbara Calonaci
Enzo Correnti
Antonio De Rose Luigi Zucconi
.
Inserito da Enzo Correnti
.

sabato 22 settembre 2012

CAMPO MAGNETICO, presentazione della pubblicazione in edizione limitata ELECTRO BAU Nove - Contenitore di Cultura Contemporanea a Crespina (Pisa)


Nell’ambito della rassegna Bio-Logie//Bio-Grafie, domenica 30 settembre 2012, dalle ore 16:00 presso la Fattoria di Montelisi a Crespina (Piazza C. Battisti, 15) si svolgerà CAMPO MAGNETICO, presentazione della pubblicazione in edizione limitata ELECTRO BAU Nove - Contenitore di Cultura Contemporanea, con performances e interventi di Antonino Bove, GianLuca Cupisti, Graziano Dovichi, Luca Giorgi e Luca Leggero, più presentazione del video di Mauro Andreani IN/SITO. Special Guest di Collezione Carlo Pepi.

L'evento BAU coincide col "finissage" della rassegna espositiva Bio-Logie//Bio-Grafie promossa dall'Associazione Culturale Fuori dal Museo, curata da M. Francesca Pepi con la collaborazione di Mauro Andreani e Paolo Bottari e con la partecipazione speciale di Bruno Sullo. L'esposizione si articola su due siti di interesse storico-artistico e paesaggistico, in questo lembo di terra adagiato sulle prime colline pisane: l’Oratorio di Belveder e il Parco di Montelisi.
Gli artisti in mostra sono: Alidermes | Alessandro Battisti | Carlo Battisti | Gloria Campriani | Barbara Fluvi  Erico Kito | Andrea Lemmi | Lights | Giovanni Maffucci | Gabriele Mallegni | Emilio e Franca Morandi | Giancarlo e Rossella Pucci | Stefania Puntaroli | Erica Sagona | Roberto Saviozzi | Caterina Sbrana | Fulgor Silvi | Elena Talenti | Elena Tozzi | Massimiliano Turini | Giacomo Verde.
Il percorso è visitabile dal 15 al 30 settembre, sabato e domenica, ore 16-19 e su prenotazione: 349 4049695.

Informazioni:
M. Francesca Pepi, Piazza C. Battisti 15, 56040 Crespina (Pi) francesca.pepi@gmail.com .

BAU CONTENITORE DI CULTURA CONTEMPORANEA
Prodotto a cadenza annuale in edizione di 200 copie dall’Associazione Culturale BAU di Viareggio, BAU Contenitore di Cultura Contemporanea ospita in scatola serigrafata vari contributi originali nel formato UniA4, numerati e firmati, di singoli autori e gruppi. Una rivista-laboratorio che soddisfa la curiosità dei partecipanti di scoprire vicendevolmente le motivazioni e le espressioni del loro lavoro. I nove numeri di BAU e le altre pubblicazioni prodotte in occasione di rassegne ed eventi sono disponibili per collezionisti, istituzioni e quanti interessati a sostenere l’opera dell’Associazione.

BAU NOVE (2012)
Opuscolo redazionale, 88 opere originali di 93 autori, contributi redazionali di C. Barbieri, M. Gazzotti, S. Ricaldone.
Autori: P. Albani, R. Amini, S. Ancillotti, M. Andreani, A. Antognetti, L. Banci, F. Barbieri, V. Baroni, M. Basinski, M. Bellarosa, M. Berlincioni, Biblioteca degli Immortali, L. Blissett, L. Bonotto, J.F. Bory, P. Bottari, S. Bottari, A. Bove, S. Brandinelli, L. Brocchini, L. Cantale, C. Cantini, F. Casarosa, D. Ciullini,
ENZO CORRENTI, G. Cupisti, L. Delhove, A. De Pirro, R. Di Vaia, G. Dovichi, Enomìsossab, S. Ferrante, A. Fiore, R. Formenti, K. Franceschi, Fupete, L. Gaddini, C. Galli, M. Gerbi, E. Giannelli, S. Giordani, L. Giorgi, Gruppo Sinestetico, Gumdesign, P. Guzzonato, L. Leggero, A. Lemmi, M. Levo Rosenberg, M. Licciardi, O. Liuzzi, D. Longo, A. Lora Totino, B. Lucca, M. Luccarini, M. Maffei, R. Maggi, R. Malquori, G. Mammoli, G. Mendolia Calella, B. Meoni, T. Meozzi, Micrq Artifex (Mumia), E. Modorati, F. Moretti, A. Oberto, G. O’Brien, A. Occhipinti, C. Palli, V. Panichi, F. Parachini, B. Patterson, M. Perna, G. Peruz, F. Pescioni, A. Pierattini, L. Pignotti, R. Pisanelli, S. Pizzi, G. Pucci, R. Restante, C. Romeo, W. Rovere, M. Salvoni, S. Sansevrino, S. Serenari, E. Stramacchia, N. Testi, V. Tolu, G. Varisco, T. Vassalle, S. Veronesi, T. Villani, E. Zanellato.
-
Inserito da Enzo Correnti
-

mercoledì 19 settembre 2012

Artisti a Km 0 - JACOPO BELLI

Artisti a Km 0 - JACOPO BELLI
Incontri con artisti contemporanei

XIII INCONTRO di ARTISTI a Km 0

Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci

AUDITORIUM - Viale della Repubblica, 277 – 59100 Prato

Il tredicesimo artista è JACOPO BELLI

QUIJOTE

Giovedì 20 settembre 2012 ore 21:00

ARTISTI KM 0 è a cura di AParte (Associazione Pecci Arte)
in collaborazione del Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci - Prato

info@aparte.prato.it
www.aparte.prato.it
-
Inserito da Enzo Correnti
-

sabato 15 settembre 2012

DIALOGUING TEXTURES


DIALOGUING TEXTURES

A cura di Silvia Mordini e Filippo Bigagli

Prato riscopre una delle sue gemme architettoniche, grazie all’azione di Fonderia CultArt, ovvero l’ex-chiesa di San Giovanni Gerosolimitano, che ospiterà la mostra Dialoguing Textures, con opere di artisti internazionali residenti in Toscana, quali: Barbara Fluvi, Da Wing, Fu Sen, Gustavo Maestre, Resmi Al Kafaji, Rudy Pulcinelli.

Una mostra collettiva in cui le opere degli artisti dialogano, s’intrecciano, raccontano storie ed esperienze di fatti e terre lontane creando nuovi equilibri, elevando l’arte a possibile lingua ausiliaria internazionale e tessendo la trama di un nuovo tessuto culturale, che affonda le proprie radici nell’identità storica della città ospite, riscattandone una cellula, sopita negli anni, ora nuovo “tempio delle Arti”.
Tre i continenti coinvolti: partendo dal Paese del Sol Levante, passando per l’Iraq, attraversando l’Italia per giungere fino al Nuovo Mondo, i sei artisti si sono messi a un banco comune, dando prova dello slancio multietnico che caratterizza Prato e il suo interland da qualche decennio a questa parte e imprimendo un segno nel processo di dialogo e ponte tra le varie culture presenti sul territorio toscano.

“La vera creatività comincia dove spesso termina il linguaggio”, asserì Arthur Koestler in The Act of Creation del 1964; la vera creatività emerge dalla forza e la capacità di creare nuove forme di comunicazione e protrarne l’eco oltre confini fisici e non.

La mostra sarà aperta dal lunedì al venerdì (10.00-13.00 / 15.00-18.30)

Per appuntamenti o visite straordinarie e per qualsiasi  ulteriore info, scrivere a: caos@fonderiacultart.it oppure 3209627345
-
Inserito da Enzo Correnti
-

THE GLOBE personale di RESMI AL KAFAJI


THE GLOBE personale di RESMI AL KAFAJI
a cura di Carolina Orlandini
11 - 30 settembre 2012
Orari: martedì - sabato 16 - 19 e per appuntamento
The Globe di Resmi Al Kafaji si ispira ad una delle forme geometriche più semplici ed elementari, la sfera; al contempo tuttavia trale più ambigue e insidiose per la moltitudine di significati che può celare. Priva di appigli e di angoli scivola via per finire col fissarsi nell’immaginario dell’osservatore. Il lavoro presentato a La Corte Arte Contemporanea si concentra quindi su questo elemento geometrico e sull’idea di circolarità intrinseca in esso, focalizzandosi, con estrema sensibilità, nei suoi significati più salienti e contrapponendo il suo essere tridimensionale, la sfera, alla sua peculiarità bidimensionale, il cerchio, Resmi crea una connessione armonica tra i vari elementi. Resmi in The Globe pone la sfera al centro di un’analisi accurata: il suo sguardo scava in maniera delicata e sottile all’interno del suo significato e soprattutto erode l’idea che racchiude in sé di moto ininterrotto. Sfera quindi come emblema del cerchio della vita con il suo susseguirsi di eventi, gioiosi o drammatici, in cui è impossibile determinare il punto fisso di partenza e di arrivo, il volumina temporum di Sant’Agostino che sempre si rincorre: “il tempo non mi pare dunque altro che una estensione, e sarebbe strano che non fosse estensione dell'animo stesso ” (Confessiones). Le opere del ciclo The Globe sono permeate da una delicatezza spirituale che si focalizza nella sfera intesa come rappresentazione ideale dell’avvicendarsi ininterrotto del fluire esistenziale. La sfera, la forma tonda dalla quale ci si nutre dal primo giorno della nascita. La sfera, dove si inizia la vita, dove si finisce. É la nostra terra, sulla quale viviamo di tutto, amore e odio, paura e coraggio, nostalgia, solitudine, sofferenza e felicità, malinconia, guerra, pace e disastri ambientali e umani. Come artista ho cercato di interpretare ciò che succede sulla nostra sfera nel mio modo spirituale. Resmi Al Kafaji
Resmi Al Kafaji vive e lavora a Firenze e Prato fin dal 1977. Nato a Diywania, Iraq. Si è diplomato all ’Istituto di Belle Arti di Bagdad e successivamente all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Ha partecipato a numerose mostre in Iraq fino al 1977, anno in cui si è trasferito in Italia.
ROSANNA TEMPESTINI FRIZZI . LA CORTE ARTE CONTEMPORANEA . ASSOCIAZIONE CULTURALE Via de’Coverelli 27/R 50125 Firenze T +39 055.284435 F +39 055.284435 info@lacorteartecontemporanea.it www.lacorteartecontemporanea.it
Inserito da Enzo Correnti

domenica 2 settembre 2012

Be Quiet Live with Live Painting Performance


Be Quiet Live with Live Painting Performance 

Associazione Culturale Stella Cometa (La Stazione) 
Via Giovanni della Rocca, 252 - Stazione FS, Boscoreale (Napoli)

La Stazione Gruppo Cassiopea ospiterà il 7 Settembre il live dei Be Quiet, gruppo partenopeo che vi coinvolgerà con la sua carica e la sua energia per due ore di musica dalle sonorità rock/blues.
Ma non finisce qui.
Per rendere tutto ancora più speciale I Be Quiet saranno affiancati da tre artsti provenienti da diverse città d'Italia, che al ritmo della musica si esibiranno in una performance di Live Painting.
Antonio Conte, Enzo Correnti, Giovanni Daluiso i tre artisti che coloreranno la serata con l'esposizione delle loro opere e la performance live.
Una serata davvero speciale quella di Venerdì 7 settembre, ma l'amalgama di ciò sarete tutti voi, senza i quali l'evento non potrebbe avere successo.
Accorrete numerosi. Noi vi aspettiamo.

Start ore 21..30
Ingresso Libero

Be quiet:
Voice: Valeria Ferronetti
Guitar: Luigi Panariello
Bass: Maurizio D'Antonio
Drum: Claudio D'Angelo

Painting Performer

Antonio Conte
Enzo Correnti
Giovanni Daluiso

giovedì 30 agosto 2012

non c'è da fermarsi = durmak yok con Enzo Correnti e Murat Onol


associazione art.art impruneta presenta
.
non c'è da fermarsi = durmak yok
.
enzo correnti + murat onol
.
mostra dal 1 al 30 settembre 2012
.
casa del popolo di impruneta
Via della croce, 39 - impruneta (firenze)
.
tutti i giorni 8:00 - 23:00
-
1 settembre alle ore 18:00 brindisi con gli artisti
-

sabato 18 agosto 2012

MOArt Zero (inaugurazione spazio espositivo) a cura di Titti Gaeta



COMUNICATO STAMPA
• Artista: group exhibition with Sante Abbinente, Antonio Conte, Giovanni Comunale, Enzo Correnti, Francesco Cuomo, Titti Gaeta, Annalisa Mandarino, Enrico Visconti
• titolo della mostra: MOArt Zero (inaugurazione spazio espositivo) a cura di Titti Gaeta
• data inaugurazione: domenica 9 settembre 2012, ore 18
• luogo: MOA museum (Museum of Operation Avalanche) / MOArt (sala contemporanea – arti visive)
• indirizzo: Eboli – Complesso Monumentale S. Antonio,
via S. Antonio – 84025
• info: www.officina31.tumblr.com / officina31@excite.it
• orari: dal lunedì alla domenica, dalle 18:00 alle 22:00
• chiusura mostra: 30 settembre 2012

Il MOA (Museo della Memoria) nella prima serata inaugurale è lieto di presentare al grande pubblico l’apertura della galleria MOArt, domenica 9 settembre 2012 dalle ore 18.00 presso il Complesso Monumentale S. Antonio.
MOArt sta per “sala contemporanea di arti visive” che in questa occasione dà il via alla sua prima stagione espositiva con una ricca collettiva di presentazione. Otto le menti creative ad occupare il doppio volume purista dello spazio espositivo, tutte figure provenienti dal cantiere artistico di Officina 31, associazione culturale salernitana no profit volta alle arti visive dalla quale prende vita l’idea generativa su questo virtuoso spazio nascente.
Il primo step espositivo ideato e curato da Titti Gaeta (artista campana, titolare di Officina 31 nonché responsabile MOArt – arti visive), prende il nome di MOArt Zero e si identifica come felice inizio di un ambizioso progetto culturale mosso dall’esigenza di comunicare l’arte con l’arte. Un terreno fertile da cui spuntano materiali creativi (e mentali) variegati e dove fioriscono variopinte modalità operative volte alle arti e alle comunicazioni visive. I prodotti di questa elaborazione spaziano dalla fotografia alla digital art, dalla scultura tradizionale alla videoarte, dall’opera testuale all’artigianato. “Una fucina culturale che si propone di elaborare e realizzare progetti che spaziano dalla sperimentazione di nuove forme di comunicazione culturale, al radicamento dei modelli progettuali tradizionali, sensibilizzando tutto e tutti, contribuendo allo stimolo di una continua ricerca nel settore delle arti”, questo avverte la curatrice. Un audace punto di partenza per un prolifico incubatore dove nascono milleuno idee e buoni propositi per produrre una nuova idea di cultura nel salernitano, rivolta ad un pubblico frontale senza specifici target e sempre più eterogeneo ed esigente.
Un’occasione di confronto per artisti affermati ed emergenti che in un involucro tardo-medievale, sotto le possenti volte a crociera della sala in questione, si uniscono per la prima volta nel tracciato allestito con una corposa preview atematica. Accanto alla sensibilità della memoria, che apre la mente verso risonanze storiche fatte di guerre e conflitti, convivono nella MOArt gli ultimi figli della modernità culturale campana (e non) tradotta in termini d’arte. Dissimili le tematiche, uguali gli obiettivi: creare dei luoghi di pensiero, dei processi di comunicazione, porre delle solide basi concettuali su cui innalzare un nume ideologico comune, l’arte.

Sante Abbinente Salerno – 1979, opera con la pittura.
Antonio Conte Napoli – 1981, si muove tra astrattismo e dadaismo.
Giovanni Comunale Singen – 1964, intende la fotografia un sicuro sentiero del cuore.
Enzo Correnti Palermo – 1953, informale materico? No, grazie, la mia è Pittoscultura!
Francesco Cuomo Eboli – 1973, dalla pittura alla grafica come pure al marchio di moda il passo è breve…
Titti Gaeta Salerno – 1971, predilige lo scatto e la realtà racchiusa in formato “memoria”.
Mandarino Nudo e Crudo (Annalisa Mandarino) Battipaglia – 1983, vive su un’isola felice dove coltiva pittura, grafica e design.
Enrico Visconti - Eboli, 1957, imprime su milleuno supporti i prodotti delle sue accuse sociali
Ufficio stampa MOArt
Gianmatteo Funicelli


venerdì 17 agosto 2012

LuCi oMBRe e LaNTeRNe Installazione di aNGeLo ToSCHi e eNZo CoRReNTi

 LuCi oMBRe e LaNTeRNe Installazione di aNGeLo ToSCHi e eNZo CoRReNTi (1)
 LuCi oMBRe e LaNTeRNe Installazione di aNGeLo ToSCHi e eNZo CoRReNTi (2)
-
L’iNSTALLaZioNe CoLLoCaTa NeLL’aLVeo DeL FiuMe BiDeNTe DuRaNTe iL SaNTa SoFia BuSKeRS FeSTiVaL 2012.
L’oPeRa è CoSTiTuiTa Da 21 CuBi, TaNTi QuaNTi GLI aNNi DeLLa MaNiFeSTaZioNe.
TRAMiTe QueST’oPeRa i CoMPoNeNTi DeL CoMiTaTo oRGaNiZZaToRe TeSTiMoNiaNo CoN iMMaGiNi, DiSeGNi e TeSTi, L’iMPeGNo, La VoLoNTà e La ViViDa CoLLaBoRaZioNe.
L’iNSTaLLaZioNe aL Di Là DeL CoLoRe, CALoRe e CoNTeSTo aSSuMe IN aMBiTo DiuRNo, HaNNo UN PaRTiCOLaRe RiSaLTo e SuGGeSTioNe NeLLe oRe NoTTuRNe.
DISLOCaTi LuNGo FiuMe e iLLuMiNaTi Da LaNTeRNe.
iNSTaLLaZioNe Di eNZo CoRReNTi e aNGELo ToSCHi.

mercoledì 25 luglio 2012

SKEDA Metropolitana - Prato presentazione numero 4 - terzo anno


SKEDA Metropolitana – Prato

.

Presentazione del numero 4 / terzo anno

.

sul tema IL SACCO DI PRATO

.

Sabato 28 luglio 2012 dalle ore 19:30

.

Presso:

IL CORTILE DEL CINEMA TERMINALE

.

PROGRAMMA

19:30 Saluto

19:40 Presentazione del libro di VALERIA TOZZINI sul Sacci di Prato

19:55 Ammazza, ammazza! Performance di ENZO CORRENTI e ERICA ROMANO

20:10 Intervista al regista MIRCO ROCCHI da parte di SILVIA MORDINI

.

20:30 BUFFET

21:30 Performance calligrafica del maestro ANTHONY TANG

21:45 CLAUDIO BALDUCCI recita “la donna di Prato” con la partecipazione straordinaria di OLIVIA KWONG

.

22:00 TAVOLA ROTONDA con

MIRCO ROCCHI (regista teatrale e cinematografico)

MARCO OTTANELLI (redattore di approfondendo.it)

NICCOLO’ LUCARELLI (redattore di Skeda)

SILVIA MORDINI (redattrice di Skeda)

Coordina CHIARA RECCHIA (poetessa e redattrice di Skeda)

.

23:00 DIBATTITO

.

24:00 SALUTI

.

Ingresso e Buffet gratuiti, è richiesto il pagamento per la bevanda al bar

.

Inserito da Enzo Correnti

venerdì 13 luglio 2012

VeRSo iL CieLo fotografie di DaRRaGH HeHiR


Skeda presenta


VeRSo iL CieLo

Mostra FoToGRaFiCa Di DaRRaGH HeHiR

Inaugurazione: Venerdi 13 luglio ore 21:30

Verso il cielo
Le ciminiere, simbolo del lavoro e della rinascita del dopo-guerra pratese,
si stagliano verso il cielo come grandi torri circolari di mattoni,
sfidando il passare del tempo e del vento.
Incutono il rispetto dei campanili, rievocando la potenza delle macchine industriali.
Parlano di un dio della ricchezza, che risiede in un cielo di fumi inquinanti e nuvole grigie.
Triste, se pur bellissimo, il ricordo dell’inizio di un’epoca in cui le grandi speranze di un mondo ricco e migliore  sono state per lo più deluse.
Ora restano loro, le ciminiere, ferme e solenni, a sorreggere un cielo che a volte sembra cadere.
Sara Nesti

Dal 13 luglio al 29 luglio 2012

Mostra visibile su appuntamento (328 066 38 27)

Spazio Espositivo
Sede SKEDA
Via Carraia, 27 – Prato
-
Inserito da Enzo Correnti

SKEDA partecipa a IL CIELO SOPRA IL CORTILE


 

SKEDA partecipa a "IL CIELO SOPRA IL CORTILE"

Cortile del Cinema Terminale

via Carbonaia, 31 – Prato

CONVERSAZIONI SULL’ARTE CONTEMPORANEA

A cura di SKEDA con SILVIA MORDINI

Mercoledi 11 luglio:
IGNAZIO FRESU "Arte e mimesis"

Lunedi 23 luglio:
MURAT ONOL "L'arte e il respiro"

Lunedi 30 luglio:
ENZO CORRENTI e CLAUDIO BALDUCCI "Poesia e arte postale" 

Inizio conversazioni ore 21:45
-
Inserito da Enzo Correnti

giovedì 5 luglio 2012

INCONTRarci PER CAPIRSI


INCONTRarci PER CAPIRSI
-
CASA del POPOLO di COIANO (Prato)

Giovedi 5 luglio 2012 ore 21:30
-
LETTERATURA e RIVISTE CULTURALI:

Il caso SKEDA con i libri dei redattori

CHIARA RECCHIA con LA TRISAVOLA SI FECE FORNAIA (Romanzo)
CLAUDIO BALDUCCI con L'ANNO DELLA RETE (Poesia)
LAURABALLA con Libro d'Artista
IGNAZIO FRESU con QUEL CHE RESTA (Libro d'Artista)
MURAT ONOL con Libro d'Artista
ENZO CORRENTI e _GUROGA con IL LIBRO PERFORMER (Libro d'Artista)
-
SILVIA MORDINI (Coordinatrice e animatrice del dibattito)
-
Inserito da Enzo Correnti

COYOACàN – NOSOTRAS FRIDA


FRIDA KAHLO, l’artista che dipingeva la propria realtà, non i propri sogni.

Una mostra che celebra Frida Kahlo.


COYOACàN – NOSOTRAS FRIDA

Inaugurazione:  Giovedì 5 luglio alle 19:30

con l’introduzione di Silvia Mordini

Frida, affetta fin dalla nascita da spina bifida, raffigurò spesso nelle sue opere il complesso rapporto con il proprio corpo, ulteriormente provato da un incidente tra un autobus e un tram nel quale rimase coinvolta, intrecciando al tema dell’aspetto femminile, elementi folcloristici tipici del suo Paese (il Messico) ed elementi fantastici accostati a oggetti in apparenza incongruenti.

ATELIER GIARDINO COLGANTE
dal 5 luglio al 22 luglio 2012
V.le Montegrappa, 20 – Prato

Le artiste europee e sudamericane che prenderanno parte all’esposizione,
curata dall’artista venezuelano GUSTAVO MAESTRE,
sono state invitate a riflettere sulla figura emblematica di Frida.

Artiste partecipanti:

Adriana Leati
Angela Ciccarello
Barbara Fluvi
Beatrice Gallori
Beatrice Pieroni Lubè
Beatriz Avila
Carla Abondi
Daniela Corsini
Daria Palotti
Fernanda Morganti
Gabriella Furlani
Guroga
Hilda Torres
Ilaria Gonnelli
Imelda Ibarra
Katiuscia Villani
Lauraballa
Laura Miccio
Lourdes Villa Gomez
Monica Ogaz
Pilar Gispert
Rossana Pignero
Shejla Massellucci
Stefania di Laudo
Teodora Nitulescu
-
Inserito da Enzo Correnti


martedì 26 giugno 2012

Festival delle Arti (XI edizione) Piazzale dei Salinari - Cervia


Festival delle Arti (XI edizione)
 -
Piazzale dei Salinari - Cervia
 -
Dal 29giugno 2012 al 1 luglio 2012
 -
Emozioni artistiche per tutte le espressioni della creatività. In Piazzale dei Salinari i numerosissimi artisti al lavoro rapiscono il pubblico adulto, mentre i bambini partecipano a laboratori a loro dedicati: mosaico, pasta di sale, cartapesta, pittura su stoffa, disegno, body art, cartonage, costruzione di aquiloni.
 -
orario: dalle 20.30 alle 23.30
 -
Ente promotore: Il Cerbero c/o Palazzetto dello Sport Via Pinarella, 66 - 48015 Cervia (RA)
Tel.: 0544 583256 - 335 8151821 - Via Faentina Sud, 2 - 48026 Russi
- 333 4317970 - Fax: 0544 583256
 -
info@ilcerbero.it; scmosaici@gmail.com - http://www.silvanacosta.net
 -
Organizzazione Silvana Costa, Rosanna Emmi, Francesca Forlazzini
-
Inserito da Enzo Correnti
-

martedì 19 giugno 2012

VentiPerVenti 2012 (Sesta edizione)



VeNTiPeRVeNTi 2012 (Sesta edizione)
mostra internazionale del piccolo formato 20x20
LINEADARTE OFFICINA CREATIVA NAPOLI
A cura Giovanna Donnarumma e Gennaro Ippolito
-
Sabato 23 giugno, alle ore 20, al Vascio laboratorio più creativo di Napoli, in via S.Domenico Soriano 34 (piazza Dante), Giovanna Donnarumma e Gennaro Ippolito, inaugureranno la sesta edizione della mostra internazionale del piccolo formato “VentiPerVenti (edizione 2012) - cento e più artisti in un groviglio di colori e forme di lingue e nazioni, paesi partecipanti Uruguay, Venezuela, Germania, Svizzera , Portogallo ... e ovviamente Napoli e l’Italia.
L’esposizione rinnova la consuetudine ormai rafforzata dalle edizioni precedenti, di far dialogare in un piccolo formato (20 cm per 20 cm) gli artisti con linguaggi e tecniche differenti. I creativi hanno scelto di celebrare la propria sensibilità artistica, il proprio sentire creativo, in opere visive di piccolo formato, in una conversazione con gli spazi, qualche volta sottile e sommessa , altre volte espansiva ed espressiva; le singole opere si inseriscono in un allestimento per loro contagiante e contagiato, in uno scambio artistico che crea un nuovo tessuto , una nuova stimolante visione collettiva, in un confronto diretto ed incisivo. Talvolta l’accostamento può e sembra inverosimile, ma in realtà è una celebrazione all’unità creativa dell’arte contemporanea anche nelle sue sostanziali differenze linguistiche. La mostra è promossa dall’associazione artistico culturale Lineadarte Officina Creativa, isola creativa laboratorio delle libere arti.
Come tradizione vuole la mostra aprirà le porte al pubblico il giorno 20 giugno e sarà visitabile per i successivi 20 giorni, cerimoniere di questo rituale creativo l’artista performer Enzo Correnti che nella serata di sabato 23 vivrà la sua performance Ri_DoTTo Ri_DoTTiSSiMo.
-

Artisti protagonisti si questa sesta edizione:
_guroga, Alessandro Colace, Alfonso Caccavale, Ana Maria Garcia, Andrea Mariniello, Andrea Savazzi, Angela Del Vecchio, Angelo Pantaleo, Anna Gatto, Anna Serrato, Annamaria Terlati, Antonio Conte, Antonio D'Antonio - Muadib, Antonio Gorini - Agor, Antonio Sibillo, Benedetta Jandolo, Bruno Regni, Ciro Balzano, Claudia Del Giudice, Claudia Manganiello, Claudia Mazzitelli, Concetta Verde, Daniela Tamburini, Davide Ferro, Diana Isa Vallini, Dunja Barkow von Creytz, Elena Tabarro, Elisabetta Coppola, Emanuela Rapa, Emilio Pellegrino, Enzo Correnti, Fabio e Paolo Lastrucci, Fernanda Andrea Cabello - Fany, Ferruccio Fabbri, Stefania Ciccarella - Fix, Flavia Cavaniglia, Flavio Sciolè, Floriana Mucci, Francesca Capaldo, Francesco Cecere, Francesco Gallo, Gaetano Patalano, Gennaro Coppola, Gennaro Ippolito, Giada Fioramonti, Giampiero Reverberi, Gino Sansone, Giorgio Galante, Giovanna Donnarumma, Giovanna Farina, Giovanna Salvati, Giovanni Ruggiero, Giuseppe Teobaldelli, GIuseppe Tuzzi, Grazia Calabrò, Ilaria Sbarzella, Irina Morokovskaia, Ina Ripari, Isabella Bai, Ivan Hic, Lamberto Caravita, Laura Bertazzoni, Laura Cortese, Laura Santoro, Lia Malfermoni, Livia Paola Di Chiara, Luca Zannini, Luigi M.Feriozzi, Luigi Montefuschi, Luisa Bergamini, Mafalda Di Mare, Manuela Vaccaro, Marco Bonifazi, Marco Scali, Margherita Fascione, Maria Cecilia Bossi, Maria José Silva- Mizé, Maria Tufano, Marianna Mendozza, Marina Sorge, Mario Selloni, Marisa Traettino, Maurizio Pochesci, Michele De Luca, Miriam Canali, Monica Refolo, Monica Riina, Nello Minervino, Nicholas Tolosa, Nunzio Esposito, Osvaldo Cibils, Pál Csaba, Paolo Uttieri, Renata Fenizia, Renato Esposito, Renzo Matino, Robero Scala, Roberta Faucci, Rocco Scattino, Rosaria Cecere, Rossella Ricci, Saba Ferrari, Salvatore Fellino, Salvatore Starace, Silvana Fiore, Scarlett e Vincenti, Silvia Catino, Silvia Iuliucci, Simona Pocorobba, Sina Cicatelli, Stefan Havadi-Nagy, Tina Loiodice, Tommaso Marrone, Umberto Berzano, Valentina Morgigno, Vittoriana Rutigliano, Yuri Donnarumma.
-
VentiperVenti 2012 sesta edizione
mostra internazionale del piccolo formato 20x20
LINEADARTE OFFICINA CREATIVA
Via San Domenico Soriano 34 (80135)+39 0815494271www.lineadarte-officinacreativa.org lineadarte@gmail.
comorario: martedì-giovedì-sabato 16-20(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 23 giugno 2012. h 20
catalogo: in galleria. Gennaro Ippolito, Giovanna Donnarumma , pp. 140, €35
curatori: Giovanna Donnarumma, Gennaro Ippolitogenere: fotografia, arte contemporanea, serata - evento, giovane arte, collettiva, disegno e grafica
-
Inserito da ENZO CORRENTI
-

ELECTRO BAU ART SHOW



ELECTRO BAU ART SHOW

esposizione lampo con opere di 26 autori di BAU Nove + 2 performance multimediali
Enomìsossab con Elisa Spagone | VipCancro con Simon Balestrazzi

Magazzino 1B - via Genova 1/B - Prato
domenica 24 giugno 2012
ore 17.00 - 20.00 - ingresso libero

Domenica 24 giugno, dalle ore 17.00 alle 20.00, negli ampi spazi della galleria d’arte contemporanea Magazzino 1B in via Genova 1/B a Prato si svolgerà una singolare “esposizione lampo” di 26 autori partecipanti a Electro BAU, nono numero di BAU Contenitore di Cultura Contemporanea, con opere ispirate al loro contributo alla nota pubblicazione presente in numerose collezioni e musei internazionali.

L’evento comprenderà anche due interventi spettacolari. L’azione con coinvolgimento del pubblico Burattini, Burattinai. E corde. del vocalist Enomìsossab, che in veste di CEO guiderà con le sue corde (vocali) i gesti della danzatrice Elisa Spagone. A seguire, la performance audiovisuale del gruppo di ricerca elettroacustica VipCancro con ospite speciale Simon Balestrazzi (già fondatore dei T.A.C., pionieri della sperimentazione extra-rock) al synth analogico e strumenti autocostruiti.

BAU Contenitore di Cultura Contemporanea, pubblicato annualmente dal 2004, si inserisce nella vasta tradizione delle riviste d’artista e ad assemblaggio sviluppatasi fin dagli anni Sessanta. In un’ottica relazionale e non competitiva, sensibile ai rapporti tra arte, scienza, politica e ambiente, BAU è un punto d’incontro che stimola dialoghi, confronti e scambi tra le più varie discipline: grafica, collage, fotografia e arti visuali in genere, ma anche ricerche poetiche e narrative, esperienze acustiche e performative, documenti legati al mondo della moda, del design e a tutto ciò che è prodotto dalla creatività.

Magazzino 1B è uno spazio post industriale che da 3 anni si dedica a mostre ed eventi di arte contemporanea, specificatamente legato  alla ricerca e promozione di nuovi linguaggi artistici.

Espongono: Paolo Albani | Roya Amini | Silvia Ancillotti | Francesco Barbieri | Vittore Baroni | Maurizio Berlincioni | Antonino Bove | Luca Brocchini | Carlo Cantini | Enzo Correnti | GianLuca Cupisti | Kiki Franceschi | Luca Gaddini | Luca Giorgi e Luca Leggero | Gumdesign (Gabriele Pardi e Laura Fiaschi) | Andrea Lemmi | Dario Longo | Nucleoartetrazioneintegrale | Virginia Panichi | Francesco Pescioni | Roberto Pisanelli | Nicoletta Testi | Tipigrafici.it (Massimo Bianchini e Gabriele Bartolucci) | Vittorio Tolu | Tommaso Vassalle | Tatiana Villani.

Info:
Magazzino 1B
Via Genova 1/B - 59100 Prato
t/ph 0574 30970

BAU Associazione Culturale
via A. Pucci 109 - 55049 Viareggio
t/ph 0584 944546 - 0584 963918

Enomìsossab è un progetto in costante mutazione, basato sulla voce, il corpo e il feedback del mondo. Vanta esibizioni nei luoghi più disparati: gallerie d’arte, festival di musica contemporanea, club, chiese sconsacrate, musei. Due album pubblicati (Rosso del 2004 e L’ombra di mezzogiorno, Ants 2008), un terzo in uscita nel 2012, La merce perfetta. Ha collaborato con BAU esibendosi nell’ambito della rassegna Klang! suoni contemporanei (Viareggio, 2009) ed è presente in BAU Nove con una originale grafica e versione inedita su cd del brano Propaganda due. www.enomisossab.com

VipCancro è un quartetto di sperimentazione elettroacustica composto da Andrea Borghi (basso), Alberto Picchi (elettronica), Nicola Quiriconi (voce) e Filippo Ciavoli Cortelli (percussioni). Ispirandosi alla musica di ricerca e d'avanguardia e avvalendosi degli strumenti della tradizione noise-ambient-industrial (voci trattate, basso mono tono, percussioni, oscillatori, nastri, laptop ed effetti a pedale), il gruppo esplora i concetti di continuum e drone music. I primi due album della formazione, Xax (2009) e Tropico (2010), hanno ricevuto consensi entusiastici dalla stampa specializzata. Membri del gruppo, che ha preso parte in diverse occasioni a iniziative di BAU, hanno fondato nel 2008 l'etichetta discografica Lisca Records, con la quale pubblicano materiale proprio e di artisti affini coinvolgendo nomi noti della scena sperimentale nazionale ed internazionale. A breve è prevista l'uscita del terzo album. www.liscarecords.com

BAU, associazione culturale no profit, nasce nel 2004 a Viareggio ad opera di un gruppo di artisti e curiosi attenti ai multiformi aspetti della cultura del nostro tempo. Grazie a una rete diffusa e in costante espansione di contatti, il progetto si materializza ogni anno in una rivista d’autore a tiratura limitata, BAU Contenitore di Cultura Contemporanea, un’originale “scatola” con contributi di numerosi autori internazionali. La rete operativa di BAU si esprime anche nella progettazione di mostre, convegni, rassegne ed eventi, organizzati in spazi istituzionali (biblioteche, gallerie, musei) ed in luoghi atipici. www.bauprogetto.net

Gli autori di BAU Nove: Paolo Albani, Roya Amini, Silvia Ancillotti, Mauro Andreani, Alfio Antognetti, Lorenzo Banci, Francesco Barbieri, Vittore Baroni, Michael Basinski, Mariano Bellarosa, Maurizio Berlincioni, Biblioteca degli Immortali, Luther Blissett, Luigi Bonotto, Jean-François Bory, Paolo Bottari, Sandro Bottari, Antonino Bove, Stefania Brandinelli, Luca Brocchini, Laura Cantale, Carlo Cantini, Federica Casarosa, Daniele Ciullini, Enzo Correnti, GianLuca Cupisti, Luce Delhove, Ada De Pirro, Raffaele Di Vaia, Graziano Dovichi, Enomìsossab, Simonetta Ferrante, Antonio Fiore, Raffaella Formenti, Kiki Franceschi, Fupete, Luca Gaddini, Carlo Galli, Marco Gerbi, Emanuele Giannelli, Sara Giordani, Luca Giorgi, Gruppo Sinestetico, Gumdesign, Pino Guzzonato, Luca Leggero, Andrea Lemmi, Margherita Levo Rosenberg, Marcello Licciardi, Oronzo Liuzzi, Dario Longo, Arrigo Lora Totino, Bruno Lucca, Mauro Luccarini, Marco Maffei, Ruggero Maggi, Roberto Malquori, Giuliano Mammoli, Giuseppe Mendolia Calella, Beatrice Meoni, Tommaso Meozzi, Micrq Artifex (Mumia), Elena Modorati, Francesco Moretti, Anna Oberto, Ginny O’Brien, Angela Occhipinti, Carlo Palli, Virginia Panichi, Fabrizio Parachini, Ben Patterson, Manuel Perna, Francesco Pescioni, Guido Peruz, Alessandro Pierattini, Lamberto Pignotti, Roberto Pisanelli, Stefano Pizzi, Giancarlo Pucci, Rosella Restante, Claudio Romeo, Walter Rovere, Massimo Salvoni, Sergio Sansevrino, Silvia Serenari, Edoardo Stramacchia, Nicoletta Testi, Vittorio Tolu, Grazia Varisco, Tommaso Vassalle, Sandro Veronesi, Tatiana Villani, Elena Zanellato. Contributi redazionali di Carla Barbieri, Melania Gazzotti, Sandro Ricaldone. Progetto grafico: Gumdesign.
-
Inserito da ENZO CORRENTI
-

Cosa c'è sotto le nuvole parte 1 di 2

Cosa c'è sotto le nuvole parte 2 di 2